Panayiotis Andrèou, Fos - Παναγιώτης Ανδρέου, Φως

15 dicembre 2019 – 26 gennaio 2020

domenica 15 dicembre dalle ore 18

«Nel lavoro "Φως Fos" la cera bianca assume forme fluide, si muove e si piega con straordinaria delicatezza, negando la sua fragilità. Penetrata dalla luce, si tinge di inconsuete tonalità. Si formano ombre che contribuiscono a rendere il movimento ancora più evidente». «In “Erithrò-ria” c’è una piccola luce rossa che da piccolo ogni sera mi aiutava ad addormentami. È una lampada che raffigura la Madonna e il Bambino. Un oggetto che dava un forte senso alla mia religiosità, che quando ho lasciato il mio Paese ho portato con me, come un cimelio, sviluppando così con questa lampada/edicola un altro rapporto, molto più sentimentale. “Erithrò-ria” è una parola che fonde erithro (Ερυθρό in greco antico significa rosso) e la parola italiana memoria.»

Panayiotis Andrèou - Παναγιώτης Ανδρέου

Nato a Nicosia, Cipro nel 1997, si diploma al Liceo generale di Latsia, prosegue gli studi all'Accademia Pietro Vanucci di Perugia, nel 2017. Debutta con la mostra "Auralevisuale-incipt", in cui espone l'installazione "4" (Centro per l'Arte Contemporanea Trebisonda). Nel 2019 partecipa alla mostra collettiva "Libro d'artista" (Palazzo Trinci, Foligno). Espone in "Suoni Controvento" con il lavoro di Land Art "100 Vessilli" (Monte Cucco, Perugia). È nello staff dei workshop della A. G. Leventis Gallery di Nicosia, Cipro. Nell’ottobre del 2019, partecipa alla mostra "Premio Nazionale delle Arti", con l'opera "Yfès" (Pinacoteca Albertina, Torino) ed espone nella mostra "Thresholds of Life" con l'opera "Metàvasi" (Almyra Hotel, Paphos, Cipro).

Panayiotis Andrèou - Παναγιώτης Ανδρέου

Spazio Ulisse

La pratica artistica nei suoi infiniti risvolti è fonte di irrinunciabili stimoli intellettuali. Per questo abbiamo pensato a uno spazio indipendente aperto alla conoscenza, alla condivisione, agli sguardi e anche alla semplice curiosità. Mettiamo a disposizione degli artisti un luogo in cui voci diverse e forse anche divergenti possano esprimersi liberamente. Abbiamo l'ambizione di far conoscere autori e opere in grado di offrire nuovi strumenti per comprendere e decifrare la realtà o comunque offrire un punto di vista inconsueto e stimolante. Il luogo che ci ospita è stato per anni un contenitore d'arte, ci auguriamo di riuscire a renderlo ugualmente interessante.

Spazio Ulisse

Spazio Ulisse

via Porsenna 63 53043 Chiusi SIENA