Luca Costantini, Chi cerca trova

29 luglio – 1° ottobre 2017, dal tramonto all'una di notte

inaugurazione sabato 29 luglio, alle ore 21.30

Andrea Baffoni: “chi cerca trova” è un invito a non considerare l’arte come un qualcosa di decorativo. È una fessura aperta sull’ignoto di una stanza che si trasforma in spazio assente, dove ognuno può immergersi per andare alla ricerca del senso perduto. Il colore viola attrae per la sua impalpabilità e la fenditura sul nero rimembra l’ipotesi del confrontarsi col niente. L’andamento contrario della scritta distoglie dal senso comune, mentre la nera sagoma di una lampadina attualizza il messaggio dell’artista. L’opera di Luca Costantini concepita per lo Spazio Ulisse è un’esortazione, un invito all’attenzione e la possibilità di luogo espositivo fruibile solo attraverso l’esterno come sublimazione del processo di ricerca. 24 ore su 24 l’opera è visibile e il mistero svelato, ma solo di notte la luce coinvolge l’ambiente, creando effetti di sorprendente stupore. Un’opera concettuale e una vetrina sull’arte che attira l’attenzione e stimola domande. Per questo ogni spettatore diventa parte integrante dell’opera stessa, non come attore interno, ma come fonte di vita recettiva, stimolo di domanda e fautore di infinite risposte.

Luca Costantini

Luca Costantini è nato a Siena nel 1963, vive e lavora a Perugia. Ha esposto in Italia e all'estero, in spazi pubblici e privati. Tra le mostre personali: 1994 - Costantini- Lupparelli, Fondazione Marguerite Arp, Locarno. 1995 – Città rovescia, Gent. 1997 – Parkhaus. Malkastenpark, Dusseldorf. 2000 – Vierteetage, Habsburgerstr, Berlin. 2001 - Fonte delle vite (opera permanente). parcheggio S. Caterina, Siena. 2012 - C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi di antico (opera permanente), Bevagna. 2016 - Due, in condivisa sede, Palazzo Lucarini, Trevi. Tra le esposizioni collettive: 1983 - Die Himmelskurven, Schloss Freiberg, Graz. 1989 - Schone aussichten, Landl Gallerie, Graz. 1993 - Flumina, S. Niccolò, Messina. 1996 - Contemporaneo, Pinacoteca civica B. Molaioli, Fabriano. 2002 - Kunstmagazin, Bruck an der Mur. 2006 - Biennale Europea Arti Visive, La Spezia. 2008 - 15° Quadriennale d’arte di Roma, Palazzo delle Esposizioni, Roma. 2009 - Das auge und der geist, Kunsthalle White Box, München. 2014 - Ricognizione 2014, arte contemporanea in Umbria, CIAC, Foligno.

Luca Costantini

Spazio Ulisse

La pratica artistica nei suoi infiniti risvolti è fonte di irrinunciabili stimoli intellettuali. Per questo abbiamo pensato a uno spazio indipendente aperto alla conoscenza, alla condivisione, agli sguardi e anche alla semplice curiosità. Mettiamo a disposizione degli artisti un luogo in cui voci diverse e forse anche divergenti possano esprimersi liberamente. Abbiamo l'ambizione di far conoscere autori e opere in grado di offrire nuovi strumenti per comprendere e decifrare la realtà o comunque offrire un punto di vista inconsueto e stimolante. Il luogo che ci ospita è stato per anni un contenitore d'arte, ci auguriamo di riuscire a renderlo ugualmente interessante.

Spazio Ulisse

Spazio Ulisse

via Porsenna 63 53043 Chiusi SIENA